MADE IN ITALY ON THE INDIAN CATWALK.

14650359_1275268165848874_1249819319352901778_n

Made in Italy parades on Indian runways, FDIC (Council of Fashion Design Indino) collaborates with the Institute for the Italian Commerce for Italy as a partner country of the 28th edition of the gala.

Four chosen designer From Camera Nazionale della moda italiana including Alberto Zambelli, Bav Tailor, Davide Grillo and leitmotif have present their creations of bags, shoes and umbrellas combined with silhouettes ranging from red to blue, yellow skirts, crop tops and dresses both male and female. Umbrellas on the designs are reversed, unlike what often we find in India. Rather than designing to the outside, the interiors have different designs like flowers and peacock feathers, adding drama to the clothing of the models.

Made in Italy sfila sulle passerelle indiane, FDCI (Consiglio di Fashion Design Indino) collabora con l’Istituto per il Commercio italiano per avere l’Italia come paese partner della 28 ° edizione del gala.

Quatto designers scelti dalla Camera Nazionale della moda italiana, tra cui Alberto Zambelli, Bav Tailor, Davide Grillo and Leitmotiv, hanno fatto sfilare le proprie creazioni di borse, scarpe e ombrelli abbinati alle silhouette che  variavano dal rosso al blu, gonne gialle, top aderente e abiti sia femminili che maschili. Sugli ombrelli dove i disegni si invertono, a differenza di ciò che troviamo spesso in India. Invece di progettare la parte esterna, gli interni hanno disegni differenti come fiori e piume di pavone, aggiungendo dramma per l’abbigliamento dei modelli.

xitalianfashionshow2-13-1476338069-jpg-pagespeed-ic-i3mpyk3aipxitalianfashionshow1-13-1476338054-jpg-pagespeed-ic-awh3hqb6ddxitalianfashionshow3-13-1476338065-jpg-pagespeed-ic-z_an9xqxr5xitalianfashionshow4-13-1476338062-jpg-pagespeed-ic-70jtdw8n5t

In addition, Francesco Pensabene, Trade Commissioner in India, Embassy of Italy, New Delhi and Sunil Sethi, President of FDCI inaugurated the Italian pavilion where 41 major Italian brands will show their collection of leather goods.

Inoltre, Francesco Pensabene, commissario per il commercio in India, Ambasciata d’Italia, Nuova Delhi e Sunil Sethi, Presidente della FDCI hanno inaugurato il padiglione italiano dove 41 importanti marchi italiani mostreranno le proprie collezione di pelletteria.

1475749774-6453

We can call it a turning point in international Commerio of Made in Italy? certainly, and there are two reasons: one because India is among the countries in the continued economic growth and, second, because the Indians are increasingly appreciative of all that is researched, worked with particular attention to detail and innovative. Italy is the representation of everything. What do you think?

Possiamo chiamarla una svolta del commerio internazionale del Made in Italy, sicuramente si, e due sono i motivi: uno perché l’India fa parte dei paesi in continua crescita economica e, secondo perché gli indiani apprezzano sempre di più tutto ciò che è ricercato, lavorato con particolare attenzione verso i dettagliato e all’avanguardia. L’Italia è la rappresentazione di tutto ciò. Voi cosa ne pensate?

Annunci

2 comments

  1. italianpanti · ottobre 27, 2016

    L’ha ribloggato su italianpanti.

    Mi piace

  2. vivalaViv · ottobre 18, 2016

    Bravo~ To Made in Italy glamour! I’m totally crazy about the sheer fabric AND the oriental prints!!

    Vivienne X
    https://vivalaviv.com/2016/10/08/my-ootd-now-the-sheer-pink-satin-coat/

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...